?

Log in

No account? Create an account
 
 
06 May 2011 @ 08:34 pm
[FanFic] - Love in Snow (Round three xD)  
Dopo un'eternità! (eternal *__*) eccomi con il seguito di questa ficci x°D Spero che qualcuno di voi che non l ha letta al tempo abbia voglia di leggerla da capo :P

Titolo: Love In Snow
Fandom: Kat-tun
Capitolo: 8/11   
Parole: 1200 (conteggio di word della fic fin'ora)
Rating: Pg-15
Pair: JinDa
Desclaimer: i nomi non sono miei, i personaggi si
Warning: Yaoi, Boy's love, Shounen ai, chiamalo come vuoi 

 

Cap6

 

“Baciando dolcemente la tua guancia..non ti dimenticherò.

Per favore, tienimi stretto finchè io non ritorno nel cielo.

La tua chiara e bellissima voce non mi lascierà.

Per favore tienimi stretto come se non dovessi scomparire mai…

Come se non fossi mai scomparso.”

 

Il sole stava ancora sorgendo.

Camminarono lungo quel viale del parco.

Oramai conoscevano la strada a memoria e i loro piedi la percorsero automaticamente, mentre le loro menti erano altrove.

Ueda non faceva altro che incolparsi per quello che era successo il girono prima mentre Jin vedeva ancora davanti a se l’immagine nitida di Tatsuya in lacrime.

Erano bloccati davanti la panchina da qualche minuto prima di rendersi conto che erano arrivati.

La scritta era scomparsa.

Coperta da densi strati di neve.

Ueda rivolse lo sguardo a Jin che continuava a fissare un punto indefinito in basso.

Poi si decise e si accucciò scrivendo nello stesso punto in cui pochi giorni prima Jin aveva impresso le sue dita.

“Ai shiteru” le sue dita scivolavano veloci.

Akanishi ci mise un po’ a mettere a fuoco poi trattenne il respiro e lo abbracciò forte.

Stava per piangere.

“Tatsuya...”gli soffiò in un orecchio “questa questione me la devo risolvere da solo…vado a cercare Kame…te aspettami, okay?”

Ueda stava per replicare qualcosa quando lui si staccò e se ne andò a passo veloce a capo chino.

Alcune lacrime iniziavano a rigargli il viso.

Arrivò di corsa davanti l’appartamento di Kame ma non trovò nessuno.

Dov’era finito a quest’ora?

Chiamò Taguchi chiedendo di lui.

“Jin, veramente sono un po’ preoccupato” disse “Kame questa mattina è andato da Yamapi per parlare di qualcosa…ma aveva una voce strana.” Non finì la frase che Jin aveva già messo giù.

Pi in qual momento non era a Tokyo ma in una cittadina che distava almeno mezza giornata di treno.

Poteva farcela entro sera.

 

“Questa mattina ho visto con te

Un sole arancione.

Sembrava che tu stessi per piangere.

Addio per sempre.”

 

Cap7

 

“Ora riesco solo a ricordare te che scompari.
I miei sentimenti per te non sono cambiati.

Nel profondo, nel profondo,

Si…ti amo.”

 

Kame quella notte non aveva dormito affatto.

Aveva ancora dei flash di Jin che rideva insieme ad Ueda.

Era davvero finito in secondo piano?

Aveva veramente preferito l’altro e non lui?

Dopo tutti questi anni non voleva crederci…

Si alzò che era notte fonda e decise di andare dall’unico che gli avrebbe potuto dare qualche risposta.

Arrivò poco prima di pranzo e bussò alla sua porta.

Gli aprì Pi ancora con gli occhi assonnati.

“kame? Che fai qua…?”

Appena finì la frase Kame lo trascinò sul divano lasciando la porta spalancata.

Poi gli raccontò tutto.

“mi stai dicendo che credi che Jin non ti considera più il suo migliore amico?”

“esatto…in questo periodo non ci vediamo quasi più…e negli ultimi due giorni ha passato tutto il tempo con Ueda…io non so come sia riuscito a trascinare Jin dentro la casa stregata e nel mare”

“come? Veramente? Per la miseria…la cosa è seria allora…ma secondo me non è possibile. Jin mi parla sempre di te quando siamo insieme e credo davvero che tu sia una delle persone a cui lui voglia più bene.”

“E’ uno stupido. Mi ha rotto davvero ora. Se non stessimo nello stesso gruppo preferirei non vederlo più.”

“allora perché non te ne vai?” Jin era appena arrivato ed era rimasto sulla porta a riprendere fiato.

Kame aveva fatto un espressione triste che poi sostituì in fretta con una più arrabbiata.

“Non ci penso nemmeno…non rovino anche la mia vita lavorativa per colpa tua” poi ringraziò Pi e se ne andò sbattendo la porta.

Jin sospirò passandosi una mano nei capelli.

“Jin ti posso spiegare perché ha reagito così…” disse Pi.

“no grazie ho già sentito abbastanza” e se andò prendendo il primo treno disponibile.

Un viaggio a vuoto insomma, pensò mentre accendeva il cellulare.

“pronto Akanishi?” rispose Ueda dopo nemmeno uno squillo.

“Tatsuya…le cose non sono andate come speravo…senti non faccio in tempo a tornare entro questa sera come speravo…e poi qua la neve inizia a scendere fitta…il treno ritarderà sicuramente. Se tutto va bene arriverò per mezzanotte, quindi te tornatene a casa…capito? Oi ci sei?”

Poi guardò il cellulare.

Scarico, si era spento.

“Perfetto” disse Jin sbattendo il telefono sul sedile a fianco.

“no, io ti aspetto” diceva intando Ueda dall’altro capo “ hei Jin, mi senti?”

Forse era caduta la linea.

Riprovò a telefonare senza risultati.

Sospirò.

Anche lì la neve iniziò a scendere .

Tatsuya prese un po’ di foglie e dei bastoncini e costruì un tettuccio per la scritta.

“se serve a qualcosa…” disse piano.

Poi si sedette e iniziò a cantare piano:

 

giniro kirameku machi(le strade brillano come argentate)
ame ga yuki ni kawatta(Ora che la pioggia si è trasformata in neve,)
yume iro mabushii mirai miteta(posso vedere un futuro straordinario in questo sogno)

anata wo mite waratta( ti ho guardato e ho sorriso)
sei naru yoru ni (in quella notte bellissima)
namida ga afureta ne (eppure le tue lacrime scendevano)
eien ni suki na no ni  naze?(“Ti amerò per sempre”, e allora perché?)

 

Si addormentò sulla panchina così, sulle note di “White Xmas”.

 

“Continuo a cantare quella canzone che mi hai insegnato, sorridendo.

Contavamo le lacrime che ritornavano al cielo pieno di stelle…

Quella notte si ripete giorno dopo giorno.

Ahh, dentro di me

Si…ti amo ancora.”

 

Cap8

 

“Quando ti raggiungerà?

I pezzi di quel sogno che ho avuto all’inizio

Sono ancora così lontani.

Mi sto perdendo.”

 

Jin si avvicinò lento.

Era davvero tardi, le una di notte.

Sorrise.

Si era addormentato aspettandolo.

Vide una specie di protezione a terra sopra le sue parole.

Quei ramoscelli erano deboli ma avevano retto uno strato abbastanza spesso di neve.

Lui invece non era riuscito a proteggere la sua di scritta.

Si abbassò e ridisegnò i contorni premendoli più a fondo nel terreno.

‘Ai shiteru’

Questa volta non sarebbe accaduto di nuovo.

Poi alleggerì il peso al tettuccio rimuovendo la neve.

Alzò gli occhi.

Ueda lo osservava.

“Che ti ha detto Kame?” chiese.

Ripensò a quella frase così dura, ‘Se non stessimo nello stesso gruppo preferirei non vederlo più.

Gli rimbombò nelle orecchie per qualche secondo.

Eppure non capiva…lui era il suo migliore amico e davvero non capiva quelle parole.

“niente di che” rispose “forse basta aspettare qualche giorno e si calmerà.”

Un’ombra passò sul viso di Ueda, ma durò un secondo.

Ci avrebbe pensato lui.

Per la prima volta nella sua vita avrebbe fatto qualcosa per cambiare la situazione in cui stava vivendo.

“Jin, te domattina presto hai le riprese del film…meglio che torniamo a casa”

“vieni da me?” gli chiese.

“meglio di no. Ci vediamo.” E gli stampò un bacio sulla guancia frettoloso.

Jin lo guardò scivolargli via.

“Perché è tutto così complicato?” disse a se stesso.

Poi fece per voltarsi quando vide qualcosa a terra.

Non l’aveva notato prima ma accanto alla scritta era spuntato dalla neve un bocciolo rosso.

 

“In fondo a questa mia tristezza, l’ho trovato alla fine.

Tengo in mano questo fiore che ha il nome simile al tuo.

Finchè non diventerà inutile, traboccherò d’amore.

Se dovessi rinascere, starei al tuo fianco.

Tu sei questo fiore insostituibile.”

 


Tags: ,
 
 
Music: Oowah - JA
 
 
 
eos_92eos_92 on May 7th, 2011 07:35 am (UTC)
"Pausizzando" Tacito xD
Che strano leggere qualcosa di così vecchiotto xD Il tuo modo di narrare è cambiato tanto.. ma anche questa Love in Snow è bella.. frasi lineari, brevi.. davvero bella!
E poi.. a quel tempo inserivi sistematicamente parti di canzoni, e questa è una cosa che mi è sempre piaciuta! Sai scegliere i pezzi adatti per ogni situazione! ^^

Non vedo l'ora di vedere YG *__*

Ti voglio bene <3
Cry-Chan desu <392missmurder92 on May 7th, 2011 12:03 pm (UTC)
"Pausizzando" Tacito xD<-- x°D
Grazie ^o^ io non l ho riletta ma mi fido di quello che dici xD

*respiro profondo per oggi*
A dopo!!! <3